Aggiungi a Preferiti | TuttoRicette come Homepage | Contatti







Arancini Di Riso (4)

Ingredienti per 20 persona/e:
400 G Riso Semifino
120 Cl Brodo
1 Cipolla Piccola
50 G Burro
60 G Formaggio Parmigiano Grattugiato
1 Bustina Zafferano
1 Tazza Rag¨ Di Carne
3 Cucchiai Pisellini Freschi (o Pisellini Surgelati)
100 G Formaggio Pecorino Fresco
2 Uova
300 G Pangrattato

PREPARAZIONE
"Scaldate il burro in una casseruola e fatevi appassire a fuoco dolcissimo la cipolla tritata fine. Quando comincia a prendere colore, unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto nel soffritto, sempre mescolando. Aggiungete quasi tutto il brodo bollente (il resto lo aggiungerete in un secondo tempo, se serve), rialzate la fiamma e lasciate cuocere mescolando ogni tanto; 2 minuti circa prima della fine della cottura unitevi lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua calda. A fine cottura il riso dovrÓ essere ancora un po' al dente e piuttosto denso. Amalgamatevi il formaggio grattugiato quindi stendetelo sul tavolo di marmo o su un largo piatto da portata e lasciatelo raffreddare. Lessate i pisellini in poca acqua salata, scolateli e mescolateli al rag¨ che dovrÓ essere piuttosto asciutto. Tagliate il formaggio a dadini. Prendete in mano una cucchiaiata colma di riso, fateci un incavo e riempitelo con un paio di cucchiaini di rag¨ e piselli e con un dadino di formaggio. Chiudete con un po' di riso e modellate con le mani l'arancino che dovrÓ avere la forma e le dimensioni, appunto, di una piccola arancia. A lavoro ultimato, sbattete le uova in una ciotola, infarinate gli arancini e passateli prima nell'uovo e poi nel pangrattato, rivestendoli con uno strato spesso e uniforme. Lasciateli riposare per 2 ore circa al fresco prima di friggerli in abbondantissimo olio ben caldo (175 gradi). Quando sono ben dorati, scolateli e passateli su un doppio foglio di carta da cucina. Serviteli caldi ma non bollenti. In mancanza del rag¨, il ripieno degli arancini pu˛ essere fatto di soli piselli, legati con qualche cucchiaio di besciamella, con l'aggiunta di qualche dadino di formaggio che pu˛ essere anche mozzarella o provolone dolce."

LINK E APPROFONDIMENTI CULINARI

  
  • Cerchi Pentole e Stoviglie? Li trovi su Ebay

      
  • Un libro di cucina per te? Su Bol le tue ricette

      
  • Mobili per la tua cucina? Su Ebay


  • Sopra, alcuni link relativi a cucina e cibo. Potete trovare risorse relative a produttori di prodotti tipici regionali quali oli, salse, sughi, salumi etc... ma anche link a produttori ed aziende che operano nel settore alimentare.

    Sono link sponsorizzati esterni a LuisaCucina.com.


    Sformato Di Cavolfiore
    Dosi per 6 persone:
    1200 G Cavolfiore
    30 G Burro
    80 G Formaggio Groviera
    Besciamella
    3 Uova
    1 Bicchiere Latte
    Noce Moscata
    Sale
    Pepe

    Preparazione
    Mondate, dividete e lavate le cimette del cavolfiore. Lessatele, scolatele molto bene e fatele dorare in un tegame con una noce di burro. Salate, pepate, versatevi la metÓ del latte, lasciate assorbire. Quando il composto sarÓ abbastanza asciutto, togliete dal fuoco e passate al setaccio. Fate la besciamella, insaporitela con noce moscata, sale e pepe. Ritirate dal fuoco. Unite un uovo alla volta, la groviera grattugiata, il passato di cavolfiore, amalgamate e versate in uno stampo imburrato. Cuocete a bagnomaria in forno preriscaldato a 180░C per un'ora. Ritirate, fate riposare alcuni minuti, poi sformatela sul piatto da portata.

    Con Affetto
    LUISA

    LuisaCucina.com
    copyright©2014 - Tutti i diritti Riservati
    Graphic by Animeitalia.WebDesign